LE DONATRICI DI OVOCITI SONO DONNE IN GIOVANE ETÀ, TRA I 18 ANNI E I 32 ANNI.

DALLE NOSTRE LUNGHE ESPERIENZE SAPPIAMO CHE IL LIMITE DI ETÀ DI 32 ANNI È OTTIMALE. CON L’ETÀ IL NUMERO E LA QUALITÀ DEGLI OVOCITI SI RIDUCONO.

Il nostro obiettivo è concedere alla donna ricevente un numero sufficiente di ovociti e garantire cosí il trasferimento di due embrioni di buona qualità e la possibilità di congelare gli embrioni in eccesso per un eventuale transfer futuro – crioembriotransfer (KET).

 

shutterstock_79201090Le donne giovani, interessate a donare gli ovociti, si sottopongono a una vasta gamma di esami. Sono esaminate dal punto di vista psicologico, genetico, ormonale ma anche da quello infettivo, inclusa l’infezione HIV.

LE DONNE CHE SONO STATE INSERITE NEL NOSTRO PROGRAMMA DI DONAZIONE SI SONO SOTTOPOSTE A ESAMI MOLTO IMPEGNATIVI, TRA I QUALI: COLLOQUIO PSICOLOGICO, ESAME ECOGRAFICO, ESAMI CLINICI, ESAMI GENETICI (IL CARIOTIPO, LA FIBROSI CISTICA, SINDROME DI FRAGILE X CHROMOSOME, ATROFIA MUSCOLARE SPINALEESAMI ORMONALI, CONNEX 26), ESAMI ORMONALI, ESAMI DEL SANGUE PER IL GRUPPO SANGUIGNO E IL FATTORE RH E NATURALMENTE ANCHE QUELLI DI LABORATORIO PER EVIDENZIARE LA EVENTUALE PRESENZA DI MALATTIE VIRALI TRASMISSIBILI (HIV, SIFILIDE, EPATITE B E C).

Tutte le donatrici sono o laureate o studentesse universitarie.

A norma di legge l’ovodonazione in Repubblica Ceca è anonima.

Gli ovociti donati utilizzati per il trattamento di PMA sono ottenuti solo dalle donatrici che sono state esaminate secondo la Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio 2004/23/ES e a norma della legge ceca n. 296/2008 e del regolamento n. 422/2008.