Come si trasformano gli ovociti e lo sperma nel corso della vita.

egg and sperm

 

La capacità riproduttiva della coppia è specifica in ogni fase della vita e ciascuna di queste fasi può avere le sue insidie. Il comportamento del nostro corpo cambia durante gli anni, a  20 anni si comporterà in un modo, a 30 in un altro e a 40 in un altro ancora. Ed è proprio l´etá, che influenza la capacita riproduttiva  e quindi anche la possibilità di concepimento.

Qual´é il momento giusto di una donna per avere un bimbo? Se dimentichiamo tutti i fattori pratici che spesso influenzano l’ avere una famiglia e ci concentriamo solamente sui fattori fisici, il momento giusto per avere un figlio è intorno ai 25 anni, gli ovociti sono al massimo della qualità e il corpo della donna è pronto per avere un feto sano, inoltre  il rischio di aborto, in questo periodo, è molto basso insieme alla probabilità di non riscontrare difetti congeniti del feto.

Come già accennato, il periodo giusto per avere una famiglia è sempre di più un pensiero lontano, le culture moderne, sembrano non trovare mai il momento giusto  per avere il primo figlio. Le statistiche mostrano,  che le donne prendono la decisione di entrare in maternitá intorno ai 30 anni di vita, nel frattempo hanno già “ costruito” le loro carriere, creato un proprio entroterra, godono della “liberta” e cercano il padre piú adatto per i loro figli, pronto a soddisfare  ogni tipo di esigenza e richiesta. Bene! Ora che siamo pronti andiamo a vedere cosa succede.

Intorno a questa età, la capacità di concepire in maniera naturale, scende del 25%. Dopo i 35 anni, il numero di ovociti si abbassa, cambia la loro qualitá e cala il numero dei cicli ovulatori. Inoltre una gravidanza in età avanzata porta anche  rischi  alla salute. Poi, piú ci avviciniamo ai 40 anni e piú aumenta la probabilitá di difetti cromosomali. La possibilitá di gravidanza scende a soli 54% e si alza la percentuale di aborto spontaneo. Dopo i 45 anni riescono ad ottenere successo di concepimento pochissime donne e il rischio di difetti del feto aumenta rapidamente.

Anche gli uomini, comunque hanno il loro orologio biologico, anche se  si trovano meglio delle donne. Problemi evidenti di fertilitá, si mostrano intorno hai 35 anni di vita, quando cominciano a produrre piu spermatozzoi  di forma abnormale e diminuisce la loro mobilitá e qualitá. Dopo aver superato i 40 anni di vita la capacitá di fecondazione diminuisce ancora di piú e dopo i 45 anni influenzano la fertilitá altri fattori come problemi renali, squilibri ormonali, chemioterapie, etc.

 

 

Consulta gli articoli di altre categorie del nostro blog