IVF/FIVET - FECONDAZIONE IN VITRO​

La IVF/FIVET è il principale metodo di riproduzione assistita durante il quale gli ovociti sono fecondati dagli spermatozoi all’esterno del corpo della donna.

Gli ovociti della donna che si è sottoposta alla stimolazione ormonale sono prelevati e messi in contatto con gli spermatozoi del partner elaborati in maniera particolare. La fusione dei gameti femminili e maschili avviene in una speciale provetta di coltura contenente un terreno di coltura, depositata in condizioni adeguate in un contenitore di coltura.

Si ricorre al trattamento nel caso che lo spermiogramma del partner non corrisponda ai parametri dello spermiogramma normale di un uomo sano fertile. Uno dei criteri più importanti è la morfologia degli spermatozoi. Se il risultato dello spermiogramma non è ottimale viene sempre suggerito il metodo ICSI per impedire allo spermatozoo sbagliato di entrare nell’ovocita e quindi minimizzare la possibilità di ottenere un embrione difettoso.

INDICAZIONI PER LA IVF / FIVET

  • normospermia
  • numero sufficiente di ovociti da fertilizzare (6 e più)
  • età massima della donna di 35 anni

TAPPE DI UN CICLO DELLA FECONDAZIONE ASSISTITA